Il Made in Italy diventa viral con Saclà UK

Supermarket Shopper

Cosa succederebbe se ti trovassi in un supermercato, mentre scegli se prendere le melanzane o i pomodori, e ad un certo punto i dipendenti del negozio, diventano d’improvviso dei cantanti professionisti e intonano canzoni napoletane a squarciagola?

Questo è quello che è successo in un supermercato di Londra, dove la Saclà Uk, marchio italiano famoso per i suoi sughi in vetro e non solo, decide di inventarsi una trovata di marketing non convenzionale, e precisamente parliamo di una strategia di guerrilla marketing.
A tutti è capitato, almeno una volta di sentir cantare “Funiculì Funiculà”, ma che faccia avranno fatto gli ignari clienti del Waitrose nel sentirla cantare all’improvviso da dei finti commessi che gli stavano di fianco?

[sociallocker id="6152"]

Catturare in quegli istanti le facce incredule degli acquirenti del supermercato e le loro reazioni a soppressa con un filmato montato ad hoc, ha reso, come di consueto in questi casi, un effetto virale del video sul web rimbalzando tra una condivisione ed un like alla velocità della luce senza cessare la sua propagazione ad un anno di distanza.

Ecco. Gli elementi ci sono tutti per far sì che la campagna marketing riesca a meraviglia.

Alla faccia della crisi del Made in Italy, la Saclà ha pensato bene di tenerne alto il suo valore: cosa può attirare e richiamare al Made in Italy nel mondo, se non proprio la canzone partenopea? Avranno pensato proprio così i creativi di questa campagna marketing, e dati alla mano hanno avuto proprio ragione. Infatti basti pensare che il video nominato “Saclà Stage Shopera in London Foodhall”, al momento della pubblicazione di quest’articolo, ha raggiunto quasi 4milioni di visualizzazioni su YouTube. Mica male.

[/sociallocker]